Dettagli Recensione

 
Ristorante Da Romolo al Porto di Anzio
Ristoranti a Roma
Voto medio 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
3.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
4.0

soddisfazione

Leggendo alcuni di questi commenti non riesco a capire se è davvero lo stesso posto che frequento io da anni. Vi dirò quanto ne so. Il posto nel tempo è cresciuto, l'impegno dello chef è determinante nell'ambito della ristorazione e Walter Regolanti con il passare degli anni è maturato tantissimo. Il ristorante, tra l'altro da non molto rinnovato, è tra i migliori ristoranti di pesce nel lazio, e questo, scusate ma è indiscutibile. Ovviamente visitare un posto del genere in stagione estiva ha i suoi contro. Anzio, d'altronde, ha perso l'alta borghesia che un tempo la frequentava. Ma fa perte del giuoco. Tuttavia è nelle serate più tranquille che si gode appieno l'estro dello chef e la qualità della materia prima. I crudi godono della fantasia nell'abbinamento, il che non è mai cosa facile. i cotti sono meno estrosi, ma di certo non si può condividere il pensiero di confonde il polpo con l'aceto (balsamico) con una mascheratura della qualità. I primi cambiano in continuazione, i secondi rilevano proprio la volontà di cucinare solo ed esclusivamente il pescato del giorno. I dolci sono fantastici, provate per credere il semifreddo alla gianduia o il tortino di cioccalata bianca.
Mi rammarico sempre nel vedere giudizi affrettati sui ristoranti, essendo io un accanito gourmet e un instancabile frequentatore di ristoranti degni di essere definiti tali. Dunque, con un pizzico di superbia, invito tutti quelli che nella vita mangiano per inerzia, o che solitamente scambiano i ristoranti per vetrine, a non lasciare commenti insulsi, non ne vale la pena.
E comunque per saperne di più basta cercare nelle giuste fonti di informazione! Un saluto.

Piatto più apprezzato
un pò tutto, ma i crudi li consiglio
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QRistoranti