Ristorante Alla Coà di Pescantina

Ristorante Alla Coà di Pescantina

 
3.3 (4)
Scrivi Recensione
Ristorante Alla Coà di Pescantina

Provincia di Verona

Indirizzo
Via Brennero 68, Ospedaletto (VR)
Telefono
045 6767402
Fascia di prezzo
media
Tipo di cucina

Giudizi delle Guide

Gambero Rosso
77 su 100

Il ristorante Alla Coà si trova a Pescantina in provincia di Verona. Il ristorante propone una cucina classica italiana in un ambiente elegante ed accogliente. La ricerca di prodotti di qualità sta alla base del successo e del gradimento che i piatti, preparati con cura, riscuotono negli ospiti. Una ricerca che lo staff della Trattoria alla Coà fa quotidianamente per riportare al palato gusti antichi e raffinati, attraverso un menù ricco di piatti tipici della cucina tradizionale veneta. Da provare l'insalata di ovoli, gli agnoletti al tartufo, il guanciale di vitello. La scelta dei vini è molto buona.


Recensione Utenti

4 recensioni

Voto medio 
 
3.3
Cucina 
 
4.0  (4)
Servizio 
 
2.8  (4)
Ambiente 
 
3.8  (4)
Qualità/prezzo 
 
2.8  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Cucina
Servizio
Ambiente
Qualità/prezzo
Ristoranti
Commenti
Voto medio 
 
1.5
Cucina 
 
2.0
Servizio 
 
1.0
Ambiente 
 
2.0
Qualità/prezzo 
 
1.0

Scortesia unica

Cosa c'è di peggio del cattivo cibo? Solo una cosa, personale cafone ed arrogante! Il proprietario stesso in questo caso.. Un mercoledì a pranzo qualunque, io ed un mio collega, finito di visitare un cliente, cerchiamo una trattoria in zona per un veloce pranzo di lavoro. Il tempo per la ricerca non è molto, cerco nei dintorni sul web un locale, filtrando fascia di prezzo media, un classico per dipendenti come noi che hanno budget ridotti per il pranzo. Mi imbatto in questo posto, recensito discretamente, dalle foto appare la classica trattoria di paese con menù fisso a pranzo. Ottimo, quello che cercavamo! Entriamo, apriamo il menù ma non è così, di trattoria ha solo il nome, prezzi a pranzo da ristorante altolocato, 12 euro antipasti, 12-14 euro i primi e 16-20 i secondi. Nonostante fosse per noi fuori budget, per non essere sgarbati, rimaniamo e ordiniamo una portata a testa ed acqua. Quello che, suppongo, fosse il proprietario, vestito da chef, venuto a prendere l'ordinazione, una volta capito che non avremmo ordinato altro, sbuffa in modo vistoso e ci risponde in modo chiaro ed inequivocabile che, per la prossima volta, se dovete ordinare solo una portata, per piacere andate altrove. Io ed il mio collega rimaniamo sconcertati. In tutto questo, ci tengo a precisare che il ristorante era semideserto, coperti liberi a volontà. Il mio piatto da 16 euro di insalata di gamberi, ovviamente, si rivela essere un 6 gamberetti con qualche verdurina coreografica sopra. Per carità, buono, niente da dire su quello! Alla fine della fiera siamo stati lì mezz'ora in tutto perché ci hanno servito al volo, derisi da questo personaggio che, su ospitalità e galateo, nonostante l'età avanzata, ha ancora molto da imparare e, per finire, tra caffè, coperti, ecc., comunque gli abbiamo lasciato giù 38 euro in due... Mi dispiace per i ragazzi che ci lavorano che, al contrario, ho trovato estremamente gentili ed ospitali.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

provare per credere

Ceno e pranzo da sempre alla Coà e ho girato tantissimi ristoranti nella zona della Valpolicella... non è assolutamente realistica la recensione fatta dalla Sig.ra Valentina. Le porzioni sono sempre le stesse, il menù esiste ed è consultabilissimo; la signora "frettolosa" è la proprietaria del ristorante ed indica i piatti disponibili a voce perchè il menù subisce variazioni a seconda delle materie prime disponibili (sempre freschissime e ricercatissime).

Piatto più apprezzato
flan di verdure di stagione, carne salada, carrello dei dolci
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.8
Cucina 
 
4.0
Servizio 
 
2.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
1.0

è diventato troppo COSTOSO

Ho cominciato a cenare alla Coà 6 anni fa, e nel tempo le porzioni si sono ridotte e sono diventate sempre più costose. innanzitutto non sai mai che cosa andrai a pagare, perché non esiste un menù consultabile, ma solo la signora che (purtroppo sempre più spesso frettolosamente) ti indica i piatti disponibili. inoltre, la presentazione dei piatti va scemando e i piatti di ceramica (grandi ed eleganti) vengono riempiti sempre meno.
i 70.00 / 80.00 euro per persona secondo me non li merita. oppure il servizio deve crescere in modo esponenziale con la presenza di un sommelier professionista e di almeno altre 2 persone in sala. il servizio è da trattoria e quindi anche se il cibo è veramente ottimo, il rapporto qualità prezzo ne subisce le inevitabili conseguenze. Uomo avvisato ...

Piatto più apprezzato
IL CARRELLO DEI DOLCI
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
3.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
4.0

la Coà

Il giudizio è adeguato al tipo di ristorante, senza grosse pretese, a conduzione familiare. La cucina tuttavia è di indubbio spessore rapportata ai ristoranti della medesima fascia. Eccellente l'Insalata di gamberi, le tagliatelle e gli agnolotti. L'ambiente è rustico, posate in argento. prezzo onesto, servizio un poco carente (soprattutto quando il locale è pieno).

Piatto più apprezzato
tutto
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QRistoranti