Ristorante La Cantina di Alberobello

Ristorante La Cantina di Alberobello

 
4.7 (13)
12682  
Scrivi Recensione
Ristorante La Cantina di Alberobello

Puglia

Indirizzo
Vico Lippolis 8, Alberobello (BA)
Telefono
080 4323473
Fascia di prezzo
media
Tipo di cucina
Il Ristorante La Cantina è un ambiente piccolo, molto accogliente ed arredato con semplicità, collocato all'interno di un locale adibito in passato a cantina di un palazzo del 1800 costruito dall'architetto Curri; al centro una cucina a vita in cui si alternano i componenti della famiglia Lippolis. La Cantina offre una cucina povera, semplice e genuina; la realizzazione dei piatti viene effettuta direttamente a vista, il cliente ha la possibilità di verificare la materia prima utilizzata e la preparazione stessa delle portate. Il Ristorante La Cantina, situato ad Alberobello in provincia di Bari, dispone inoltre di una cantina vini con una piccola selezione di etichette locali. Complessivamente offre la disponibilità di 30 coperti.

Recensione Utenti

13 recensioni

 
(10)
 
(3)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.7
 
4.9  (13)
 
4.9  (13)
 
4.7  (13)
 
4.5  (13)
Visualizza quelli più utili
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Cucina
Servizio
Ambiente
Qualità/prezzo
Ristoranti
Commenti
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

Paradiso

Posto consigliato da un residente in un trullo! Siamo felici di questa scoperta culinaria e gastronomica. Un locale d'eccezione imprescindibile.. Il paradiso allo stato puro.
Il cuoco al lavoro davanti ai nostri occhi con talento notevole, ed un servizio perfetto degno di un ristorante stellato Michelin, ma al contempo dalla straordinaria semplicità!
Mille grazie a voi per la vostra calorosa accoglienza. 

Piatto più apprezzato
Davvero tutto.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Cucina 
 
4.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
4.0

Non lasciatevi ingannare dalla apparenza iniziale

Non lasciatevi ingannare dall'apparenza iniziale. Anche se il piccolo ed anonimo ingresso inizialmente ci ha posto qualche piccolo dubbio sull'entrar o meno, poi l'accoglienza familiare è ciò che fa da padrone per tutto il pasto. I piatti proposti sono gustosi e guardano alla tradizione pugliese. Bellissima l'idea della cucina a vista, segno di grande pulizia; il servizio a tratti è stato un po' lento, ma da non rendere l'attesa snervante: una volta partiti non ci si ferma.
Mettetevi in tasca 30 euro a testa almeno, poiché sarà questa la cifra per un pranzo.

Piatto più apprezzato
Orecchiette di grano saraceno con fiori di zucchina e cozze.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
1.0

Cena 27/04/2012

Ristorante molto, molto carino con cucina a vista, menù limitato esclusivamente ad alcune pietanze.
Qualità prezzo non proprio all'altezza!!!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

Ottima Giornata

Un locale incantevole anche se un po' piccolo; tutto OK, a partire dalla qualità della cucina!!! Abbiamo passato veramente un'ottima giornata!

Piatto più apprezzato
Tutto ottimo.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.8
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

cucinare con passione e amore

io e la mia famiglia ci andiamo spesso. per piacere un ristorante a mia figlia vuol dire che è davvero il massimo. cuoco bravissimo con un ampia scelte di piatti gustosi, personale molto educato e cortese. tutto buono.
dimenticavo, non perdete uno dei dolci che mi fa impazzire ed è la sfogliatella calda appena fatta, con crema buonissima, chiamati sporcamusi alla crema.
a presto.

Piatto più apprezzato
tutti buoni
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

ristorante la cantina

guardare e assistere lo chef mentre ti prepara da mangiare mette ancora più appetito... complimenti. Ottimo ristorante.

Piatto più apprezzato
antipasti
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

esperienza affascinante

Un'esperienza affascinante ed indimenticabile! Ristorante estremamente accogliente, pulito, ordinato; per non parlare della maestria del cuoco Francesco! Piatti estremamente gustosi e preparati con cura ed ingredienti assolutamente genuini. Che dire, se fosse più vicino sarebbe un luogo dove soddisfare il palato con la certezza di accontentarlo sempre e per condecedersi un bel relax!!
Complimenti e grazie.
Daniela & Manfredi

Piatto più apprezzato
Orecchiette Crodaiola
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.8
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

Cena: sabato 19-06-2010

Tutto ottimo e impeccabile. Piatti squisiti, freschezza degli alimenti, cortesia del personale, pulizia impeccabile. Da tener presente che la cucina è a vista ed è quindi possibile vedere "cosa" e "come" viene preparato quel che si ordina. Per finire il prezzo: molto contenuto rispetto a ciò che si mangia. Unico neo, il locale è un po' piccolo anche se molto accogliente e ben arredato. E' quindi più che consigliabile prenotare.

Piatto più apprezzato
Antipasto della casa
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

Grandioso!!!

E' l'ambiente giusto: cucina a bella vista, ergo non si scappa, cameriere con la "C" maiuscola che decanta ogni singolo piatto dandoti tutte le informazioni, e dico TUTTE, necessarie. Servizio semplice, veloce, efficace e GUSTOSO. Quindi più che Cameriere un vero "Maitre"!!! E i dolci? Signori delle vere leccornie. Ci hanno suggerito bene sia degli amici che la guida del Mangiarozzo. Consiglio di prenotare poichè la sala è piccola ma accogliente. Ci si vede presto e GRAZIE!!

Cosimo&Cinzia

Piatto più apprezzato
Tutti ma proprio tutti: dall'antipasto ai dolci con consiglio azzeccatissimo del vino.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

buonissimo

tutto eccellente, ottimo rapporto qualità/prezzo!

Piatto più apprezzato
pasta fresca locale con punte di asparagi,carciofi e pomodorini
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

da ricordare

Mi è capitato leggere la scheda del ristorante e così aggiungo il mio commento.

Qualche anno fa siamo stati in vacanza in quella zona della Puglia e per puro caso siamo capitati in questo ristorante. Mio marito ha studiato da ragazzo l'alberghiero e gli è rimasta la passione per una buona cucina e per l'arte culinaria. Ha subito apprezzato molto la cucina a vista e il coordinamento dei componenti di tutta la famiglia oltre alla loro bravura e perfezione. Per quanto riguarda i piatti tutti davvero squisiti, non c'era una pietanza da scartare. Infatti durante il nostro soggiorno siamo andati più volte.

Ancora oggi ricordo dei bignè fatti e riempiti di crema al momento..

Lo consiglio a tutti gli amici e i miei conoscenti, spero che la famiglia è ancora lì e che sono ancora così bravi e affiattati come 8 anni fa.

E' stato davvero un piacere sia di assagiare le loro prelibatezze sia di osservare da vicino il grande lavoro che c'è dietro una cucina ben riuscita!

Piatto più apprezzato
tutti
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

L'arte del cucinare

Il ristorante ci è stato consigliato da una persona del posto, fortunatamente abbiamo seguito il consiglio ed abbiamo così potuto godere della magnifica cucina tipica alberobellese, le portate sono state abbondanti e dal gusto sublime, ad iniziare dall'antipasto "la cantina" per poi proseguire con il primo a base orecchiette al capocollo di maiale e fave tutto legato da una abbondante spolverata di pecorino semistagionato, e concludere con i dolci, sfogliatelle con crema pasticcera cosi leggere da poterne mangiare anche 10 di fila (la pasta è prodotta dal papà dello chef), e il soufflè al cioccolato fondente con spolverata di zucchero a velo, al primo assaggio tutti i sensi sono impazziti per confluire in puro piacere....unica raccomandazione....maneggiare con cura...potreste diventare cantinadipendenti!!!!

Piatto più apprezzato
Non c'è un piatto in particolare...tutto divino
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.8
Cucina 
 
4.0
Servizio 
 
4.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
3.0

[Alberobello] La Cantina

Vado a recensirvi, ora, uno dei miei locali preferiti dell'intero circondario. Si tratta de "La Cantina", storico locale situato nel centro di Alberobello.

E’ un piccolo ristorante a gestione familiare (non più di 30 coperti) situato in una traversa del corso principale di Alberobello. Ha la particolarità di avere la cucina a vista e questo consente agli ospiti di seguire le varie fasi della preparazione delle pietanze. Tutto ciò che viene messo in tavola, a partire dal pane, per passare alle paste fresche e per finire ai dolci e ai rosoli, è preparato dallo chef, Francesco Lippolis.

Per iniziare, l’”antipasto della casa” che comprende mozzarelle e burratine della Valle d’Itria, salumi locali (salsiccia, capocollo di Martina, salame di cinghiale), focacce fragranti (ottima quella con la "ricotta askuande"), e tante verdure di stagione (“lampasciuni”, peperoni, melanzane, carciofi, ….) condite con l’ottimo olio extra vergine d’oliva di Alberobello. Non mancano, tuttavia, pietanze più “particolari” come fagottini ricotta e noci, crepes, sformati, frittate.

I primi piatti sono a base di pasta fresca (orecchiette, fricelli, spaghetti alla chitarra, tagliolini) condite con verdure (zucchine, carciofi, pomodori, fiori di zucchina, fave novelle). Lasciatevi tentare dalle “orecchiette con fave novelle e capocollo di maiale con mantecatura di formaggio pecorino a mezza stagionatura”, dalle orecchiette alla crudaiola (pomodoro, aglio, basilico, cacioricotta, olio extra vergine d’oliva), dai “fricelli con carciofi e funghi porcini”, dagli “spaghetti alla chitarra con fiori di zucchina e gamberetti”, dallo “sformato di verdura” gratinato con le uova e, all’interno, con mozzarella e polpettine di carne. In questo periodo non fatevi mancare le fantastiche "orecchiette con le cime di rape" che Francesco è in grado di proporvi.

Tutti incentrati sulle carni povere sono, invece, i secondi: dal raro “diaframma di puledro ai ferri”, al “capocollo di maiale arrosto”, alle “costolette di agnello al forno”, alle “braciole”, oltre ai classici “spiedini misti” e alla “salsiccia a punta di coltello”. In realtà una domenica a pranzo, mi hanno proposto, niente poco di meno che, "'u cazzemarre" (si tratta, per chi non lo sapesse, di una prelibatezza gastronomica tipica delle nostre zone: un grosso involtino fatto di fettuccine di frattaglie di agnello condite e chiuse in lunghi budelli).

Per finire “dolcetti di mandorla”, “soufflé di cioccolato fondente” (davvero ottimo), i classici “sporcamusi alla crema” (da non perdere!) e rosoli fatti in casa (limoncello, crema di limoncello, alloro, basilico).

La selezione dei vini non è ampia, anzi: c’è uno sfuso della zona, ci sono un paio di bottiglie locali (tra i quali il "Lui Puglia IGT 2005", delle Cantine Albea di Alberobello. Si tratta di un "Nero di Troia" in purezza che, in tutta onestà, devo rivelarvi, mi ha favorevolmente sorpreso: vino di buona qualità olfattiva, di bella struttura, equilibrato e con una persistenza abbastanza lunga e pulita) e qualche altra bottiglia regionale.

Cortesia e disponibilità rendono il servizio impeccabile e professionale, con quel “fantastico Ciccio” di Gianni (che si occupa del servizio tra i tavoli) sempre disponibile con la clientela.

Un solo difetto: il locale è dotato di due sole piccole aperture, l’aria non ricircola facilmente e gli odori della cucina ve li portate addosso anche una volta usciti dal locale.

Per quanto riguarda i prezzi, non mi stancherò mai di ripetere che la qualità ha un suo prezzo. E' chiaro che il ricorso a prodotti di prima scelta e di qualità, comporta dei maggiori costi e di conseguenza, anche il conto sarà leggermente più elevato: niente, però, di inaccessibile (1 antipasto, minimo 10/12 portate, ma talvolta anche di più, un primo, un dolce, un caffé, acqua = 27/30 €uro circa oltre, ovviamente, il costo del vino, che è minimo per lo "sfuso").

In conlusione, ritengo "La Cantina", uno dei miei locali preferiti, ci sono stato più volte e ha sempre rispettato, e alcune volte superato, tutte le mie migliori aspettative.

Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QRistoranti