Antica Trattoria della Pesa di Milano

Antica Trattoria della Pesa di Milano Hot

 
3.6 (8)
20248  
Scrivi Recensione
Antica Trattoria della Pesa di Milano

Lombardia

Comune
Indirizzo
viale Pasubio 10, Milano
Telefono
02 6555741
Fascia di prezzo
medio-alta
Tipo di cucina
L'Antica Trattoria della Pesa, noto locale della città aperto fino a tardi, è un ambiente d'epoca, classico, con la vecchia pesa esposta al suo interno. La cucina è regionale, tradizionale milanese, specializzata nei primi piatti e nella carne. Da provare il risotto alla parmigiana con salsiccia, il risotto al salto, la cassoeula con polenta, l'ossobuco con risotto. L'Antica Trattoria della Pesa di Milano è aperta fin dal 1880 e tutt'oggi continua l'antica tradizione culinaria milanese-lombarda. Complessivamente offre la disponibilità di 80 coperti.

Recensione Utenti

8 recensioni

 
(2)
 
(3)
 
(2)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.6
 
3.8  (8)
 
3.8  (8)
 
4.4  (8)
 
2.6  (8)
Visualizza quelli più utili
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Cucina
Servizio
Ambiente
Qualità/prezzo
Ristoranti
Commenti
Voto medio 
 
3.5
Cucina 
 
3.0
Servizio 
 
4.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
2.0

Una sera a cena con amici

Sono stato poche sere fa a cena con amici e tutti i tre piatti scelti - risotto alla milanese, baccalà e cotoletta alla milanese -erano piuttosto insipidi.
Attenzione poi a fine cena, quando una gentile signorina vi chiederà con voce suadente se gradite un digestivo o un limoncello, voi penserete ve lo sta offrendo, invece ve lo troverete sul conto.
In conclusione, il rapporto prezzo qualità non è per nulla favorevole.

Piatto più apprezzato
dessert.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.0
Cucina 
 
2.0
Servizio 
 
2.0
Ambiente 
 
3.0
Qualità/prezzo 
 
1.0

Trattoria della Pesa di Milano

Cena in 4 persone: 3 antipasti di salumi, un piatto di risotto, due ossibuchi con risotto ed un filetto. 2 dolci, 1 sorbetto, 3 caffè. Due minerali e un Morellino di Scansano da 22 Euro. Conto totale: 279 EURO!!! Per inciso, risotto troppo salato e ossibuchi pieni di grasso. Ciliegina sulla torta: il loro tanto decantato "posteggio convenzionato" mi ha respinto perchè già al completo (ore 20.30 di un qualsiasi giovedì sera di luglio). Posteggio in Viale Pasubio, e mi trovo pure 80,00 Euro di multa per una ruota fuori dalle strisce. Cara Pesa, non ci rivedrai mai più....

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
4.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
3.0

uno dei migliori

Sono un cliente affezionato della Pesa dal 1994..
Una volta sola ho speso una cifra assurda, tipo 93 euri.. Ma poi è tutto tornato normale.. Prezzi medio/alti (50/55/60)..
Ottima qualità.. Ottimo rapporto qualità/prezzo..
Forse sarò stato fortunato.. Ma per me rimane uno dei migliori ristoranti milanesi e in generale a Milano..

Piatto più apprezzato
Cassoeula, faraona in carpione, risotto al salto con rognone trifolato, osso buco con risotto alla milanese..
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

Meraviglia

Quando andrò a Milano mangerò sempre in questo locale, magnifico e con sapori d'Italia.

Piatto più apprezzato
Brasato di manzo con polenta e spuntini di maiale con ceci
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.8
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
4.0

Anche io vado in campagna..

Era da tempo che cercavo i sapori di una volta su una buona tavola! In un posto dove potermi crogiolare sotto la fresca brezza degli alberi o passeggiare qua e là nel verde della campagna, risvegliando i sensi sopiti dal caos frenetico della città. La fragranza dei fiori e i profumi dei piatti tipici mi hanno riportato indietro nel tempo. Da Alessandro ho ritrovato il piacere di sedermi a tavola per scambiare emozioni, per ritrovare autenticità e suggestione. Tutto qui diviene naturale e perfetto, in un'atmosfera ricercata e raffinata, da cui è impossibile non lasciarsi sedurre. Le lancette dell'orologio rallentano, e la mente si apre a nuove forme di gusto, di piacere e di relax. Discorrendo piacevolmente davanti all'antico camino, o sul selciato del silente patio esterno, con il curatissimo verde circostante. In perfetta armonia con la pittoresca campagna lombarda, la splendida cascina risalente al Seicento... insomma, un'esperienza direi a tuttotondo!
Decisamente da ripetere!

Piatto più apprezzato
Ossobuco con risotto, risotto mantecato con broccoli verdi e acciughe, gnocco fritto
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.5
Cucina 
 
3.0
Servizio 
 
3.0
Ambiente 
 
3.0
Qualità/prezzo 
 
1.0

Assurdamente caro

Assolutamente sconsigliabile! Il rapporto qualità/prezzo dovrebbe essere meno di uno. Eravamo in 15, e per un antipasto di salumi, un risotto con ossobuco e una fetta di torta il conto era superiore a 80 Euro a testa! Per di più avevamo prenotato per 19 ci hanno fatto pagare anche i 4 coperti di chi aveva rinunciato all'ultimo momento.
Non ci vedranno mai più.

Piatto più apprezzato
niente di particolare
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
4.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
3.0

IO VADO IN CAMPAGNA

Per quel che mi riguarda, questo ristorante è forse l'unico in cui davvero riesci a mangiare Milanese.
Quanti ristoranti italiani o addirittura milanesi sono ormai gestiti da stranieri? La famiglia Sassi vanta una tradizione storica e lo si vede dalla cucina. Può non piacere, ma io non sono una fan del sushi e preferisco pagare più per un piatto che mi ricorda il profumo di casa della nonna che spendere miliardi dilettandomi con la Fusion. Recentemente ho provato la cucina della Pesa in campagna... pare abbiano aperto a Masate. Atmosfera unica e cucina come la Pesa, ma in campagna è ancora tutto più buono. Viva l'ossobuco,e il risotto "banale";) come scrivono qui sotto..

Piatto più apprezzato
Ossobuco con risotto
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.0
Cucina 
 
2.0
Servizio 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
2.0

non buono e costoso

Troppo caro per la qualità che fa. Ho speso 50 euro e ne vale 30 con il vino.

Cotoletta a orecchia d'elefante, con tanta panatura e niente carne. Ossobuco banale. Risotto giallo normale. Cappone troppo asciutto. Barbera d'Asti freddo. Come si dice a Milano: te propi ciapaa una ciul....

Piatto più apprezzato
Mostarda appena piccante
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QRistoranti