Ristorante Sot La Napa di Prato Carnico

Ristorante Sot La Napa di Prato Carnico

 
3.1 (3)
7377  
Scrivi Recensione
Ristorante Sot La Napa di Prato Carnico

Friuli Venezia Giulia

Indirizzo
Frazione Pesariis 96, Prato Carnico (UD)
Telefono
0433 695800 - 0433 69379 - 0433 695103
Fascia di prezzo
media
Tipo di cucina
Il Ristorante Agriturismo Sot La Napa è un locale ove c’è la classica “napa o nape” friulana, il tipico focolare con la sovrastante bianca nappa centrale, spesso bordata al suo intorno con merletti fatti a mano. Sot la Napa si trova in Carnia, in Val Pesarina a Pesariis, il paese degli orologi monumentali. Il locale è caldo, rustico e semplice, come semplice è il suo arredo che richiama le memorie di un tempo, il tutto ben sistemato in una stanza dell’antica casa borghese del Settecento che costituisce l’insieme dell’omonimo agriturismo. La cucina proposta è casalinga e tipicamente carnica, ove la base di ogni piatto sono la semplicità e la genuinità dei prodotti impiegati, tipici del luogo, utilizzati in base alla disponibilità stagionale e preparati secondo la tradizione locale. Da provare i Ravioli alle erbe spontanee, gli Gnocchi di ricotta affumicata di malga, il Cotechino con crauti e Frico e polenta. Il Ristorante Sot La Napa, situato a Prato Carnico in provincia di Udine, in quanto alloggio con ristoro offre anche la possibilità si acquistare prodotti tipici di produzione propria.

Recensione Utenti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.1
Cucina 
 
3.0  (3)
Servizio 
 
2.3  (3)
Ambiente 
 
4.0  (3)
Qualità/prezzo 
 
3.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Cucina
Servizio
Ambiente
Qualità/prezzo
Ristoranti
Commenti
Voto medio 
 
2.8
Cucina 
 
3.0
Servizio 
 
1.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
3.0

Tutto buono ma dosi scarse e prezzi elevati

Siamo andati a trovare degli amici nella bellissima Carnia, abbiamo optato per un agriturismo con cucina perche' volevamo un'atmosfera tipica e familiare...
L'ambiente è bello e caratteristico, anche pulito e non si mangia niente male, anche se le dosi sono scarsissime.
Quello che piu ci ha creato disagio è stata l'approssimazione con la quale viene gestito. Mi spiego: Gia' al telefono quando prenoti hai la sensazione di essere uno scocciatore e non un cliente.. quando poi arrivi nessuno ti accoglie. Giri per il locale con la giacca in mano mentre il signore che serve al banco nemmeno ti guarda e tantomeno saluta!!
Finalmente una signorina ci assegna il nostro tavolo e viene a prendere le ordinazioni con fare spaesato. Si ha l'impressione che sia li per caso...
Nella saletta ci sono mosche e vespe che volano, ma dobbiamo alzarci dal tavolo per aprire le finestre e farle uscire da soli, perche' la loro presenza ai gestori evidentemente non disturba.
Finalmente si mangia.. arriva in pranzo! Consegna le pietanze una signora che si guarda bene dal farci un sorriso ..anzi lancia i piatti sul tavolo tipo freesby e se ne va senza aprir bocca.
Tutto abbastanza buono, ma dosi scarse e prezzi decisamente elevati per un agriturismo...
Piu di 40 euro a testa e alcuni di noi non hanno preso il secondo!

Piatto più apprezzato
Vitello al Limone.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.5
Cucina 
 
1.0
Servizio 
 
1.0
Ambiente 
 
3.0
Qualità/prezzo 
 
1.0

Grande delusione

Abbiamo provato questa estate il posto dopo aver letto la positiva recensione e siamo rimasti molto molto delusi da tutti i punti di vista.

Al momento dell'ordine vengono ordinati 5 secondi uguali (carne di vitello) e dopo 10 minuti dall'ordine torna la cameriera dicendo che ce ne sono solo 3 e due devono cambiare ordinazione. All'ordine vengono richieste le patate al forno (elencate dalla cameriera come disponibili) e la risposta e' che saranno pronte fra almeno un'ora e quindi non possono essere ordinate. Al momento dell'arrivo delle pietanze pero' vengono portate anche le patate al forno (nonostante siano stati ordinati altri contorni in sostituzione) che ovviamente saranno messe nel forno.

I primi provati erano deludenti. I bleaks erano mal cotti e asciutti, gli gnocchi con ricotta affumicata leggermente meglio. Le porzioni erano molto molto piccole (per il prezzo soprattutto).

La cosa piu' deludente e' stato il frico di zucchine: un triangolino minuscolo di formaggio fuso con zucchine che navigava nell'olio. Sullo stesso piatto della polenta fredda e apparentemente neanche fresca servita a CUBETTI (mai vista la polenta servita a cubetti in tanti anni di cucina friulana e carnica).

Un'enorme delusione visto anche che e' uno dei pochi locali in zona. Magari (e lo spero) e' stata solo una giornata particolarmente sfortunata per la cucina ma per quanto mi riguarda non consiglierei a nessuno di andarci.

Il prezzo: per fare un pasto completo (primo+ secondo+ contorno+ dolce) senza vini, siate pronti a lasciare almeno 45 euro a persona. Assolutamente troppo a parer mio per la tipologia di locale.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

Ove ritrovare la Carnia a tavola

Ci ha lasciati colpiti, oltre alla qualità eccellente di quello che ci hanno preparato nella più rigorosa tradizione carnica, l'ambiente, piccolo ma ove ci siamo sentiti di casa, oltre alla gradita disponibilità della signora Solari a spiegarci qualche loro ricetta.
Tutto ottimo e fatto in casa con prodotti loro, come cucinava la nostra nonna. Da non pedere, sia il Sot La Napa e sia Pesariis, il paese ove si cammina tra gli orologi monumentali.

Piatto più apprezzato
Gnocchi di ricotta affumicata di malga e i Cjarsons la fanno da padrone, senza trascurare il classico Frico e gli altri ottimi secondi.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QRistoranti