Ristorante Miramonti L'Altro di Concesio

Ristorante Miramonti L'Altro di Concesio Hot

 
4.6 (4)
Scrivi Recensione
Ristorante Miramonti L'Altro di Concesio

Lombardia

Comune
Indirizzo
via Crosette 34 Costorio, Concesio (BS)
Telefono
030 2751063
Fascia di prezzo
alta
Tipo di cucina

Giudizi delle Guide

L'Espresso
17,5 su 20
Gambero Rosso
90 su 100
Il Ristorante Miramonti L'Altro è un ambiente elegante, raffinato, curato nei minimi dettagli e molto fascinoso, con una bella ed ampia sala della villa neoclassica in cui è situato, dotato inoltre di un bel giardino con tavoli all'aperto in cui mangiare d'estate. La cucina è creativa, ispirata a percorsi tra tradizione e novità. Il Ristorante Miramonti L'Altro, situato a Concesio in provincia di Brescia, dispone inoltre di un'eccellente cantina vini con selezione ampia e curata delle etichette. Complessivamente offre la disponibilità di 50 coperti.

Recensione Utenti

4 recensioni

Voto medio 
 
4.6
Cucina 
 
4.8  (4)
Servizio 
 
4.8  (4)
Ambiente 
 
4.5  (4)
Qualità/prezzo 
 
4.3  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Cucina
Servizio
Ambiente
Qualità/prezzo
Ristoranti
Commenti
Voto medio 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizio 
 
4.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
4.0

"NON SI SMENTISCE MAI..."

Realtà al top, anche se certe guide non hanno il coraggio di ammetterlo. Non ti curar di loro, ma guarda e passa. Daniela e Mauro ti accolgono come tu fossi uno di famiglia (purtroppo Mauro ha un difetto: è juventino, ma non si può avere tutto dalla vita). Personalmente sono un "criticone" (leggasi un rompi), ma la cucina è il massimo della libidine. Un consiglio per i "neofiti": attenzione a "quanto ordinate"; tra una portata e l'altra appariranno all'improvviso con polenta tiragna e cotechino oppure lumache alle erbe, se non tutto assieme. Vi potrei fare una lista, lunga quanto una enciclopedia, di quello che ho apprezzato sino ad oggi (naturalmente non in una sola volta). Se Philippe, il super maestro, si fa vedere in sala e non è molto facile, non spaventatevi, da ex rugbista è molto imponente. Posso anche affermare che "i discepoli in cucina" se la cavano alla grande. Mi è capitato di passare un giorno a pranzo e naturalmente ne sono uscito contentissimo. Solo alla fine ho scoperto che il maestro non era in cucina perché occupato in una manifestazione internazionale. Attenzione non è una critica, anzi un complimento perché è una dimostrazione che i suoi ragazzi si meritano questo riconoscimento. Cosa dire dei carrelli dei formaggi (oltre 60 qualità) e dulcis in fundo: il gelato, magari con un cratere riempito di grappa speciale. Per oggi basta, altre notizie alla prossima puntata.

Piatto più apprezzato
tutti i tipi di formaggi e mostardine varie.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
5.0

una esperienza indimenticabile

Servizio impeccabile. Ti senti veramente coccolato. Cucina creativa ma senza eccessi. Fra una portata e l'altra ti sevono delle chicche culinarie veramente apprezzabili. Lista vini importante e senza ricarichi eccessivi. Complimenti!!!!

Piatto più apprezzato
risotto funghi e formaggi; dolci di montagna
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.8
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0
Qualità/prezzo 
 
4.0

Miramonti L'Altro

Grande Ristorante, dopo ben 3 volte resto con la mia idea, ok caro ma rispetto ad altri (provati una volta e basta) ne vale al 100%, tornare 3 volte per me non è stato assolutamente una "zuppa riscaldata", tutto buono, molte sorprese, servizio e accoglienza raffinata e famigliare, e il carrello dei formaggi (ovvio per gli amanti) WOW i dolci buoni e non finiscono mai, soldi ben spesi !!! Bravi, anche con la possibilità di abbinameti combinati con il vino.

Piatto più apprezzato
Difficile citarne solo uno.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.5
Cucina 
 
5.0
Servizio 
 
5.0
Ambiente 
 
4.0
Qualità/prezzo 
 
4.0

Una conferma a tuttotondo.

Tornare al Miramonti dopo un breve periodo di astinenza dalla cucina creativa di Philippe è praticamente un risveglio dei sensi; purtroppo causa maltempo veniamo dirottati nella classica sala all' interno che, vuoi per le magnifiche vetrate, non fà rimpiangere l' intimo giardino riservato a pochi eletti. Servizio impeccabile e molto discreto che merita in pieno le 2 stelle Michelin; si parte con un entreè raffinato con polpetta di scampi, polenta morbida con olive taggiasche e frutti di mare per finire con un terzo che non ricordo causa perdita dei sensi già dopo i primi due, il tutto accompagnato da un ottimo satin della Franciacorta. Devo dire che la scelta delle pietanze è sempre molto imbarazzante, si potrebbe scegliere ad occhi chiusi tra le validissime proposte sia di carne che di pesce con interessanti proposte anche per quanto riguarda i menù completi. Personalmente dopo una accurata scelta decido di optare per un antipasto composto da una bomboniera di scampi e patate al tartufo e come primo la serata uggiosa mi porta ad un ottimo risotto ai funghi e formaggio dolce di montagna: per entrambi non esiste nel vocabolario della lingua italiana un aggettivo per descrivere la qualita delle materie prime sapientemente miscelate tra di loro. Imponente e da non evitare per gli amanti del genere il doppio e imperioso carrello dei formaggi, come fantastico il gelato alla crema fatto rigorosamente in casa. Cena per 4 persone con 2 bottiglie di vino da 65 euro l'una: 465 euro. Esperienza come sempre indimenticabile sotto tutti i punti vista, il miglior ristorante che personalmente io abbia mai provato.

Piatto più apprezzato
Bomboniera al tartufo - carrello finale dei formaggi
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QRistoranti